Ferrari, Andrea Stella è fiducioso per Hockenheim

andrea stella

Si avvicina l'appuntamento con il Gran Premio di Germania di Formula 1, che la Ferrari dovrebbe affrontare a un buon livello prestazionale, dopo la vittoria di Valencia ed il secondo posto conquistato a Silverstone. Il team del "cavallino rampante" ha compiuto dei grossi progressi nell'arco dell'anno, recuperando terreno da una fase d'avvio poco promettente.

In pochi avrebbero scommesso su una simile ripresa, ma gli uomini di Maranello hanno cercato sempre di mantenere un atteggiamento positivo, evitando di arrendersi al panico e allo sconforto. I risultati si sono visti: non è un caso se Fernando Alonso occupa il posto più alto nella classifica provvisoria.

Andrea Stella, ingegnere di pista del pilota spagnolo, parla delle prospettive future, alla vigilia della sfida tedesca, che segna il giro di boa della stagione: "La nostra vettura è andata bene sia a Valencia che a Silverstone. Dal momento che Hockenheim è un misto tra la bassa velocità della pista spagnola e l'alta velocità di quella inglese, mi aspetto una Ferrari competitiva".

Stella parla pure di uno dei punti deboli della F2012, carente in termini di velocità di punta, ma il tecnico non sembra preoccuparsene troppo per questo weekend: "E' sicuramente un settore in cui stiamo cercando di migliorare per il futuro, alla luce dei vantaggi connessi a una migliore efficienza. Bisogna però dire che la velocità di punta fa da controparte al carico aerodinamico e, in un certo senso, se c'è un limite su questo fronte è in parte imputabile al fatto che la nostra vettura si comporta bene in termini di deportanza".

Via | Ferrari.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: