GP Germania F1, Alonso: “Macchina competitiva in ogni condizione”

alonso

Fernando Alonso ha guadagnato ieri la seconda pole position consecutiva, grazie al miglior tempo nelle prove di qualificazione del Gran Premio di Germania di Formula 1, disputate su pista bagnata nelle due frazioni conclusive. Il pilota spagnolo della Ferrari si è reso protagonista di una prestazione maiuscola, che gli ha permesso di ottenere il primato con un margine di quattro decimi sulla Red Bull di Sebastian Vettel e di otto decimi su quella di Mark Webber, suo più diretto inseguitore in classifica conduttori.

Ovvia la gioia di Alonso: "Sono molto felice! Quando si fa una qualifica in queste condizioni è molto difficile mettere insieme un giro pulito ed è facilissimo finire sull'erba, nella ghiaia o contro il muro! E' un po' come una lotta per la sopravvivenza: prima di tutto bisogna arrivare alla fine e poi guardare la posizione conquistata. Riuscire a fare la pole in un quadro ambientale così estremo è davvero gratificante! La macchina andava bene in ogni condizione, il che è incoraggiante perché significa che possiamo lottare bene tanto sull'asciutto che sul bagnato".

"In gara -aggiunge Alonso- mi aspetto tattiche non molto diverse fra le squadre di vertice, ma con un buon grado di flessibilità. In ottica campionato è chiaro che non posso essere dispiaciuto del fatto che due avversari forti come Hamilton e Webber partano in quarta fila (l'australiano per l'arretramento di cinque posizioni in griglia, ndr.) ma sappiamo come le cose possono cambiare in fretta". Importante, nella sfida di oggi, sarà la strategia a livello di pneumatici. Si annuncia quindi una bella lotta anche fra gli ingegneri davanti ai computer.

Via | Ferrari.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: