Civm: verso il 47° Trofeo Luigi Fagioli

cronoscalata civm

Dal 24 al 26 agosto si svolgerà la 47^ edizione del Trofeo Luigi Fagioli. Teatro del confronto sarà il classico percorso che dal centro storico di Gubbio porta a Madonna della Cima, lungo i 4150 metri (da percorrere due volte) che attraversano la Gola del Bottaccione, sito naturalistico e geologico di rilevanza mondiale.

La manifestazione, organizzata dal Comitato Eugubino Corse Automobilistiche in collaborazione con l’Automobile Club Perugia sotto l'egida di Aci-Csai e con la promozione di Aci Sport, è aperta alle auto moderne (dalle Turismo alle fiammanti GT fino alle favorite Sport-prototipo e Formula) e storiche.

Le conferme per il Campionato Italiano Velocità Montagna e per le titolazioni internazionali FIA International Hill Climb Challenge e FIA European Hill Climb Cup la rendono una delle gare più attese su scala europea nel settore della velocità in salita. Le iscrizioni alla cronoscalata internazionale umbra si sono aperte lunedì 23 luglio con termine ultimo per presentare la relativa scheda fissato per il 20 agosto alle ore 24.

Il programma prevede venerdì 24 agosto a Gubbio le verifiche sportive, in programma dalle 14 alle 19 al Centro Servizi Convento San Secondo di via Tifernate, e le verifiche tecniche, dalle 14.30 alle 19.30 in viale Parruccini nell'area dell'Istituto Tecnico Commerciale, proprio nel cuore del paddock che ospiterà tutti i concorrenti e i loro rombanti bolidi.

Sabato 25 agosto cinture ben allacciate fin dalle 10 di mattina per lo start delle prove ufficiali. Due le salite a disposizione, che consentiranno ai piloti di capire il tecnico tracciato umbro e di settare le proprie auto al meglio in vista delle due manche di gara, previste per domenica 26 agosto sempre a partire dalle 10. Al termine di gara-1 e gara-2 le premiazioni si svolgeranno in zona arrivo a Madonna della Cima. Nel 2011 la vittoria assoluta è andata al toscano Simone Faggioli, campione italiano ed europeo in carica, al volante dell'Osella FA30 motorizzata con un propulsore Zytek da 3000cc.

Via | Trofeofagioli.it

  • shares
  • Mail