GP Ungheria: Hamilton rompe l'incantesimo e torna alla vittoria


L’Hungaroring vede il ritorno alla vittoria di Lewis Hamilton, una rinata McLaren molto competitiva riporta sul gradino più alto del podio il pilota anglo caraibico che esce così da un brutto periodo avaro di risultati.

Al secondo e terzo posto si piazzano i due piloti della Lotus che conferma così la sua competitività in particolare nelle condizioni di elevata temperatura.

Kimi Raikkonen è autore di una grande gara, con un secondo stint in cui a suon di giri veloci recupera alla grande soffia la posizione al suo compagno di squadra e si lanci all’inseguimento di Hamilton: ci chiediamo cosa sia andato a fare due stagioni nel mondiale Rally.

Buona anche il quarto posto di Vettel che si prodiga nel finale in una entusiasmante rimonta nel tentativo di raggiungere Grosjean dopo un cambio gomme nel finale.

Gara tattica invece per Alonso con una monoposto che dopo le ultime entusiasmanti gare in questo week end non ha mai brillato: ma il suo obbiettivo è la classifica iridata, e Fernando con il quinto posto incrementa il suo vantaggio su Webber che partito molto arretrato in griglia anche con una buona gara arriva solamente ottavo.

Ora Fernando si trova a 164 punti contro i 124 di Webber ed i 122 di Vettel. Vi rimandiamo a più tardi per una cronaca più dettagliata della gara.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: