Dennis: voglio piena assoluzione per la mia squadra

Ron Dennis, patron della Mc Laren
E mentre il campionato va avanti, si avvicina anche la fatidica data del 13 settembre, data per l'appello per la spy story Ferrari-McLaren.
Ed a riguardo il boss del team di Woking, Ron Dennis, vuole che la reputazione della sua squadra esca completamente intatta e pulita.
Anche per evitare che il risultato finale del mondiale 2007 possa essere intaccato dalla vicenda.
A riguardo Dennis ha rilasciato parole quanto mai decise in un interivsta: "Siamo in F1 per vincere, tuttavia la cosa piu' importante non e' la vittoria, ma come la si ottiene. Non so cosa succederà all'interno della Corte d'Appello della FIA. Certo è che se non dovessimo uscirne fuori con una reputazione immacolata, il risultato di questa stagione sara' comunque oscurato e falsato".

"Conosco la verità e la verità' è che la McLaren come squadra non c'entra nulla in questa storia. Non voglio che questo processo possa danneggiare la nostra reputazione. Tutti i rumors e le speculazioni che ho sentito in materia mi fanno quasi sorridere. Non posso credere che alcune persone possano mettere insieme alcune loro visioni, non basate su fatti concreti, e costruirci attorno una storia spacciandola per la verità assoluta - ha concluso - tutto questo è ridicolo".

Via | F1GrandPrix

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: