ALMS, a Detroit vince ancora la cavallina di Stoccarda

poralms

A Detroit arriva ancora un successo per la Porsche RS Spyder, con Bernhard e Dumas al volante. Quest’ultimo si è reso protagonista, nei minuti conclusivi, di un sorpasso da manuale ai danni dell’Audi R10 di Pirro, relegata in seconda posizione finale. Terza l’altra barchetta dei quattro anelli di McNish-Capello. Quarta piazza per la RS Spyder di Dyson, giunta davanti alla prima delle Acura. In GT1 doppietta per la Chevrolet C-6 RM, con Johnny O'Connell davanti a Oliver Gavin. Molto accesa la battaglia in GT2, vinta dalla Ferrari F430 di Salo-Melo, che ha tagliato il traguardo al dodicesimo posto assoluto. Alle sue spalle la Porsche 911 GT3 RSR di Patrick Long e l’altra 430 di Muller-Dumbreck. Solo quarta la berlinetta del "cavallino rampante" condotta da Jimmy Bruni, attardato da un incidente accorso al compagno Helary.

Via | Racingworld.it

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: