Luca Baldisserri: "La Ferrari deve fare doppietta nelle restanti gare"

bald1

A Maranello vogliono il Campionato Costruttori e il capo degli ingegneri in pista non lo nasconde. Parlando dell’imminente sfida brianzola, Baldisserri dice: “Monza rappresenterà un ulteriore stimolo per noi oltre che, ovviamente, un motivo di grande pressione a ben figurare davanti al nostro pubblico. Penso che sia una pista assolutamente speciale, diversa da tutte le altre, sulla quale, per altro, è necessario utilizzare un pacchetto aerodinamico che non si utilizza su nessun altro circuito. Monza è caratterizzata dai suoi lunghi rettifili e dalla necessità conseguente di avere un ridottissimo carico aerodinamico. Per quanto ci riguarda, i nostri assetti li abbiamo definiti nel corso dei test che si sono disputati qui la scorsa settimana, come penso abbiano fatto un po’ tutti”.

Poi il tecnico aggiunge: “Con le nuove modifiche introdotte al tracciato, la prima chicane non è più così importante, mentre lo è molto di più la Roggia, per la quale bisogna necessariamente ipotizzare un tipo particolare di set up. Nonostante le alte velocità che si raggiungono qui, se le prestazioni delle vetture sono tra loro similari, il fattore aerodinamico penalizza comunque le possibilità di sorpasso. In estrema sintesi: se commetti un errore in qualifica e parti indietro, anche qui è difficile pensare di poter guadagnare molte posizione al termine della gara”.

Infine Baldisserri apre le porte a un finale di stagione con i fiocchi: “Credo che non vedremo molti pit-stop, a patto chiaramente che non vi siano problemi per qualcuno con gli pneumatici. Tre soste, per esempio, non credo siano un’opzione praticabile da nessuno. L’unica incognita puo’ essere data dall’eventuale ingresso della Safety Car in pista, cosa che date le caratteristiche del tracciato è abbastanza probabile. Tutta la squadra deve lavorare con l’obiettivo di guadagnare punti per il Campionato Costruttori e cercare di fare primo e secondo in tutte le restanti gare”.

Via | Datasport.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: