Red Bull verso l'incarico di nuovo promotore del WRC

loeb

Red Bull sembra destinata ad assumere il ruolo di promotore del World Rally Championship. Avevamo già anticipato la cosa, ma ora la prospettiva si appresta ad assumere dei contorni più netti.

Ricordiamo che all’origine dell'eventuale incarico c’è il passaggio in amministrazione controllata di Nord Sports One, con cui l'organo di governo ha risolto il contratto all'inizio dell'anno. Convers Sports Initiatives, un conglomerato d'affari facente capo al capo al paperone russo Vladimir Antonov, ha poi guadagnato il compito della promozione, ma alcune trame misteriose hanno interrotto il sodalizio. Ora si guarda a una soluzione per il futuro.

Tre finalisti emergono all'orizzonte: un ente sudafricano, Eurosport (che promuove l’Intercontinental Rally Challenge) e la Red Bull Media House. Secondo i rapporti, la FIA è orientata a scegliere quest’ultima per la missione.

L’annuncio potrebbe arrivare a breve, magari già nel corso del Rally di Germania, in programma a fine mese. Il WRC ha vissuto dei momenti difficili ancor prima di perdere North Sports One, la cui uscita di scena ha solo peggiorato le cose. Con l’arrivo di Red Bull il marketing della categoria dovrebbe andare decisamente meglio. Conoscendo le iniziative del marchio austriaco è facile immaginare una migliore copertura della disciplina e un coinvolgimento maggiore degli appassionati.

Via | Autoblog.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail