Jean Todt: "Sapremo produrre nuove prove"

todt3L’amministratore delegato della Ferrari, per nulla preoccupato dai dossier sbandierati da Ron Dennis alla vigilia del Consiglio Mondiale della Fia sul caso della spy story, afferma: “Anche noi saremo in grado di produrre nuove prove”. Todt aggiunge inoltre che qualora la McLaren venisse nuovamente scagionata, la scuderia di Maranello proseguirebbe la sua battaglia nelle aule dei tribunali, dove dimostrerebbe che a Woking hanno tratto vantaggio dai documenti segreti del ‘cavallino rampante’.

Il manager francese infine dice: “Non esprimo commenti riguardo a quelle che saranno le decisioni, non so quali saranno né quello che potrà succedere dopo che verrà preso quest'indirizzo. Noi ci muoveremo in ogni caso anche presso la corte civile inglese”.

Via | Circus.it

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: