Spy Story, Frank Williams: "Esagerare fa male alla F1"

fwilliamsFrank Williams, parlando della spy story, ritiene che il progressivo infuocarsi della battaglia legale, potrebbe arrecare gravi conseguenze al Circus, dissuadendo gli investitori dall’utilizzo della Formula 1 come piattaforma per veicolare i propri brand: “Questa storia potrebbe costare cara anche a livello commerciale. Sono un po’ preoccupato che proseguendo ancora su questa strada, si finirà per scoraggiare gli sponsor attualmente presenti in Formula 1, o quelli che sono prossimi ad entrare”.

Anche Jean Todt, amministratore delegato della Ferrari ne condivide la sostanza, ma in uno sfondo diverso: “Ogni volta che c’è una controversia è un danno per lo sport. Può succedere nell’atletica, nel ciclismo, nel calcio, ed ora sta accadendo in Formula 1 e ne siamo dispiaciuti, ma vogliamo che venga fuori la verità. E' tutto ciò che desideriamo ed è tutto ciò sul quale stiamo lavorando. Siamo sicuri che la verità verrà fuori. Per noi è un qualcosa di troppo importante”.

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: