Il giorno del giudizio, atto secondo (aggiornato)

Dennis ha davanti una giornata non facile...

E' ufficialmente in corso a Parigi il Consiglio Mondiale che emetterà una sentenza sul caso di spionaggio della McLaren ai danni della Ferrari. Le ultimissime dicono che partecipano all'udienza oltre che Lewis Hamilton, anche il collaudatore della Mc Laren Pedro de la Rosa e l'ex direttore tecnico della Ferrari Ross Brawn.
L'inglese, giunto in mattinata in compagnia di Jean Todt, ha lavorato fino allo scorso anno con Nigel Stepney, l'uomo accusato di aver passato i documenti del team di Maranello al progettista McLaren Mike Coughlan, prima di prendersi un anno sabbatico.
Grande assente Fernando Alonso - come per altro aveva annunciato lo stesso pilota spagnolo.
Tra i primi ad arrivare nella sede della Fia a Parigi, Bernie Ecclestone, Max Mosley e i vertici McLaren con Ron Dennis, Norbert Haug e Jonathan Neale.

Passata la mattinana, dopo tre ore e mezza dall'inizio del processo, Hamilton è uscito dalla sede della Fia. Il pilota non ha voluto commentare l'esito dell'audizione a cui è stato sottoposto. Con lui c'era il direttore tecnico della scuderia di Woking Jonathan Neale che si è limitato a dire che la riunione "non sarà tanto lunga, finiremo entro oggi".

Aggiornamenti nei prossimi minuti

Via | Gazzetta

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: