Finalmente svelata la Radical SR9 LMP2



Finalmente la Radical svela, sul proprio sito ufficiale, le linee del prototipo destinato a proiettare il costruttore britannico sulla scena delle competizioni internazionali. C'era grande attesa per scoprire su quali soluzioni avrebbe puntato Peter Elleray, progettista della Bentley Speed 8, trionfatrice a Le Mans nel 2003.
La sua creatura, che ha già passato i crash test, è stata ispezionata dai delegati tecnici dell'ACO.


Elleray non ha esitato ad estremizzare l'impostazione aerodinamica a "monoposto coi parafanghi". Il risultato è una somiglianza evidente al prototipo destinato a diventare la nuova pietra di paragone della categoria, ossia la nuova Audi R10. L'aria che entra nei tunnel ai fianchi del "naso" viene anche in questo caso smaltita parzialmente appena dietro le ruote anteriori. Non sono presenti nel guscio ritratto nella gallery i radiatori, mentre è possibile vedere il fissaggio del crash box anteriore, nonchè del V8 Judd e del cambio Ricardo, che equipaggeranno le due auto della Rollcentre. Il proprietario e pilota di quest'ultimo team, Martin Short, è ritratto seduto nell'abitacolo. L'altra vettura destinata a correre nella LMS, schierata per conto della Radical da Tim Greaves, monterà invece un 2000 Turbo AER.






  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: