CIR: verso il Rally di San Martino di Castrozza e Primiero

Inizia la marcia di avvicinamento al 32° Rally Internazionale San Martino di Castrozza e Primiero, sesta tappa del campionato tricolore della specialità, che andrà in scena la prossima settimana.

In Trentino si consumerà un nuovo atto della sfida scudetto tra il campione in carica Paolo Andreucci (Peugeot 207 S2000) e il suo principale avversario stagionale Umberto Scandola (Skoda Fabia S2000).

La corsa inizierà ufficialmente giovedì 13 settembre, con la passerella serale delle vetture sul palco di partenza. Il giorno dopo gli equipaggi dovranno affrontare tre passaggi cronometrati sulle prove speciali della "Gobbera" (11,14 km) e di "Sagron" (10,87 km). Poi la "San Martino", nel circuito spettacolo disegnato sul piazzale degli impianti sciistici Rosalpina.

Sarà quello il momento in cui entreranno in scena anche le vetture del Tra, del Challenge e dell´Historic per la loro prima prova cronometrata, con una miscela di emozioni e divertimento che manderà in visibilio il pubblico sugli spalti.

In pista le Super 2000 di ultima generazione incroceranno le ruote con le sontuose World Rally Car e le intramontabili vetture degli storici. Classifiche assolutamente indipendenti, ma si può scommettere che ogni equipaggio sentirà una pressione particolare per il confronto con gli avversari delle diverse categorie e competizioni.

Sabato 15 settembre il gran finale con due passaggi su "Manghen" (15,21 km, start alle 10:00 e 14:25) e "Val Malene" (26,87 km, start alle 11:00 e 15:25) e l'arrivo a San Martino in piazzale Sass Maor con premiazioni sul palco dalle 17:30.

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail