GP Italia F1, Ferrari: il resoconto di Domenicali e Fry

stefano domenicali

Il Gran Premio d'Italia di Formula 1 si è chiuso con un terzo e quarto posto per la Ferrari. Il risultato conseguito da Fernando Alonso e Felipe Massa sul tracciato brianzolo vale più di quanto possa sembrare, perché il passo a vuoto compiuto da molti suoi rivali ha permesso al pilota spagnolo del "cavallino rampante" di allungare in classifica, mentre la squadra di Maranello torna in lotta per il titolo conduttori.

Il team principal Stefano Domenicali traccia questo resoconto della sfida di ieri: "Dopo tutti i problemi che abbiamo avuto nel fine settimana, lasciare Monza con Fernando che ha incrementato il suo vantaggio in classifica conduttori e con un campionato costruttori riaperto è molto importante per noi. I nostri due piloti hanno disputato una bellissima gara. Certo, il rammarico per una pole che era alla nostra portata è sempre presente perché, partendo dalla prima e non dalla quinta fila, Alonso avrebbe certamente potuto lottare per la vittoria. Ora dovremo fare il miglior lavoro possibile, dedicando un'attenzione totale su ogni piccolo dettaglio. Soltanto così potremo avere la possibilità di centrare quegli obiettivi che sono nelle nostre possibilità".

Parlando della gara di Monza, il direttore tecnico Pat Fry è soddisfatto del risultato raccolto, ma si concentra sulle noie patite dalla Ferrari nel weekend brianzolo: "E' stato un fine settimana intenso, per usare un eufemismo. Abbiamo avuto diversi problemi di affidabilità sulle vetture nei giorni precedenti, mentre durante la gara siamo rimasti senza telemetria ai box, proprio in una delle fasi cruciali della gara, vale a dire quando ci stavamo avviando al pit-stop. I disguidi di Monza devono suonare come un campanello d'allarme per tutti: dobbiamo fare il massimo in ogni settore se vogliamo vincere".

Via | Ferrari.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail