Test di Magny-Cours: Bianchi traccia il resoconto del lavoro in Ferrari

Jules Bianchi si è messo in luce anche nella terza ed ultima sessione degli Young Driver Test di Magny-Cours. Il giovane e talentuoso pilota francese, che aveva occupato il posto più alto nella lista dei tempi dei primi due giorni, si è confermato al vertice anche nell'appuntamento conclusivo di ieri.

Tornato al volante della Ferrari F2012, dopo la parentesi con la Force India di mercoledì, Bianchi è stato pure il più attivo in pista, accumulando la percorrenza più alta della giornata, con oltre 992 chilometri complessivi, frutto di 138 giri, il più rapido dei quali in 1'16"985.

Questo ha permesso alla scuderia del "cavallino rampante" di completare il programma previsto, anche se la pioggia della mattina non sembrava incoraggiante. Per fortuna, però, il tracciato si è progressivamente asciugato, grazie alla comparsa del sole, che ha agevolato il lavoro dei team.

Ecco il resoconto di Bianchi: "Al mattino ho fatto alcuni giri per familiarizzare con la macchina sulle gomme intermedie. Anche se c'era poca aderenza, non è stato un male fare esperienza sul bagnato, dopo due giorni di prove asciutte. Il programma della giornata si è focalizzato principalmente su misurazioni aerodinamiche e prove di set-up. Sento di aver imparato molto in questi giorni e penso sia stato un lavoro costruttivo sia per me che per la squadra. Abbiamo provato a migliorare il bilanciamento della vettura e valutato insieme alcuni spunti che potranno essere utili nelle prossime gare".

Via | Ferrari.com
Foto | Yallaf1.com

  • shares
  • Mail