Campionato Italiano Prototipi sulla pista di Vallelunga

Conclusa la pausa estiva, il Campionato Italiano Prototipi riaccende finalmente i motori nell'autodromo romano di Vallelunga, per il settimo e terzultimo appuntamento stagionale. Una tappa cruciale nella lotta al titolo tricolore per la prestigiosa serie ACI-CSAI riservata alle affascinanti Sportscar.

La bagarre al vertice, sempre più appassionante, vede il capoclassifica Marco Visconti (Osella Honda-MG Motorsport) determinato nella volata finale dove al momento è solitario al comando con 33 lunghezze di vantaggio sul pluricampione Davide Uboldi (Osella Honda-Uboldi Corse).

Un distacco tutt'altro che blindato, pensando ai 51 punti ancora in palio negli ultimi tre round stagionali e potenzialmente utili ad innescare una rimonta al vertice anche per Jacopo Faccioni (Osella Honda-Scuderia NT), attualmente terzo in classifica, staccato di 41 punti.

Ma a rendere ancora più avvincente la corsa al titolo ci penserà il nutritissimo lotto di protagonisti determinati esclusivamente ad una gara da primato. È il caso innanzitutto di Raffaele Giammaria, che sulla pista di casa tornerà al volante della Tatuus vittoriosa nello scorso round di Magione, o del campione in carica Fabio Francia, al volante dell'ultima nata di casa Osella già portata al dominio assoluto nella prima ed unica precedente uscita stagionale tenuta a Misano.

Come sempre pronti ad una gara da protagonisti anche l'agguerritissimo lotto di piloti di casa, con i romani Claudio Francisci (Lucchini BMW CN4-S.C.I.), capoclassifica tra le 3.000, Ranieri Randaccio (Lucchini-Honda CN2 - S.C.I.), ottimo quinto in campionato, Manuel Deodati (Wolf-Honda CN2 - AGR Sport), sempre spettacolare in pista e Gianluca Pizzuti (Wolf-Honda CN2 - S.C.I), sorprendente alla sua prima stagione in casco e tuta.

Puntano al lotto di primo piano anche Maurizio Fratti e Antonio Beltratti, sulle Osella Honda CN2 della Progetto Corsa, Filippo Vita (Ligier-Honda CN2 - P.A.I.), Vito Rinaldi (Tatuus-Mugen CN2 - Bi&Bi), Luigi Francucci (Promec Alfa Romeo CN4) e Marco Falci che torna in Campionato, al volante della Ligier Honda della Nannini Racing, infoltendo così il già nutritissimo gruppo di giovani ex-formulisti.

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail