Ferrari, per Alonso la strategia di Singapore deve ruotare su Hamilton

Fernando Alonso dice che Lewis Hamilton sarà il rivale che terrà maggiormente d’occhio nel Gran Premio di Singapore di Formula 1, ormai alle porte. Il pilota spagnolo della Ferrari si presenta sul circuito di Marina Bay con 37 punti di vantaggio sull’asso di Stevenage, suo più diretto inseguitore

Il pilota inglese della McLaren ha vinto due delle ultime tre gare, crescendo in classifica con una monoposto molto efficace in pista. In virtù di questo miglioramento, Alonso crede che sarà l’anglocaraibico l’avversario da monitorare più attentamente nella sfida all’orizzonte.

Ecco il punto di vista dell’asturiano del “cavallino rampante”: “Ci sono in giro molte squadre forti e cinque o sei piloti in grado di lottare per il titolo. Lewis è secondo in questo momento ed è un collega che rispetto tanto, perché riesce a fare bene anche quando non dispone di materiale al top”.

In termini di strategia –prosegue Alonso- è quasi impossibile coprire cinque piloti, per cui ci concentreremo sul driver più vicino in classifica, in questo caso su Hamilton. La McLaren viene da un ciclo positivo e gode dei favori del pronostico a Singapore. Speriamo di poter contrastare la loro corsa. Abbiamo delle novità sulla macchina che mi rendono ottimista”.

Via | Planet-f1.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: