Mc Laren in appello contro l'ordine di arrivo

Ron Dennis le tenta tutte pur di dare il titolo al suuo pupillo

Il tentetivo della disperazione. Anzi dei disperati: ecco cosa ci sembra quello che stanno facendo a Woking dopo la gara di ieri.
La McLaren infatti ricorrerà in appello contro la conferma dell'ordine d'arrivo. Il team McLaren Mercedes ha comunicato alla FIA l'intenzione di ricorrere in appello contro la decisione dei commissari di gara di non penalizzare BMW Sauber e Williams per l'accertata violazione della norma che stabilisce la temperarura minima della benzina imbarcata a bordo rispetto a quella ambientale, che era stata segnalata dai delegati tecnici della stessa federazione dopo i riscontri post-gara dei valori misurati.

L'ennesima controversia del mondiale 2007, lascia quindi virtualmente in sospeso l'assegnazione del titolo iridato a Kimi Raikkonen, in quanto l'eventuale esclusione dall'ordine di arrivo di Nico Rosberg, Robert Kubica e Nick Heidfeld assegnerebbe di fatto il titolo a Lewis Hamilton, in virtu' del quarto posto acquisito a tavolino nel Gran Premio del Brasile.

In caso di accettazione del ricorso presentato della McLaren, la Corte di Appello Internazionale della FIA dovra' indicare entro breve una data per l'udienza.

Via | F1GrandPrix

  • shares
  • Mail
152 commenti Aggiorna
Ordina: