GP Singapore F1: Lewis Hamilton in pole position

Lewis Hamilton guadagna la pole position nelle prove di qualificazione del Gran Premio di Singapore di Formula 1, in programma domani sulla pista di Marina Bay. Il pilota inglese della McLaren è stato il più rapido nel confronto appena concluso, incassando la migliore posizione sulla griglia di partenza, in una pista dove scattare in testa è un grande vantaggio competitivo.

Dietro l'asso di Stevenage è giunto un bravo Pastor Maldonado, autore di una prova maiuscola con la sua Williams, anche se a mezzo secondo dal leader. Terzo posto per Sebastian Vettel, protagonista indiscusso delle tre sessioni di libere, dove non aveva lasciato spazio ai rivali. Dietro di lui Jenson Button che, con la sua McLaren, nelle fasi conclusive, ha fatto scivolare in quinta piazza la Ferrari di Fernando Alonso. A completare la top ten ci pensano Paul Di Resta, Mark Webber, Romain Grosjean, Michael Schumacher e Nico Rosberg.

De La Rosa (HRT), Karthikeyan (HRT), Pic (Marussia), Glock (Marussia), Kovalainen (Caterham), Petrov (Caterham) e Kobayashi (Sauber) non hanno superato lo scoglio della Q1. Stessa sorte in Q2 per Senna (Williams), Vergne (Toro Rosso), Ricciardo (Toro Rosso), Perez (Sauber), Massa (Ferrari), Raikkonen (Lotus) e Hulkenberg (Force India), esclusi dalla lotta per le prime dieci posizioni in griglia.

Analizzando la classifica, è doveroso sottolineare la splendida performance di Hamilton, che incassa i favori del pronostico per la sfida di domani, dove il pilota anglocaraibico potrebbe avere in Maldonado un ottimo alleato, se questo riuscirà a conservare la piazza d'onore al via, frenando la rincorsa degli altri protagonisti della lotta per il titolo.

A farne le spese potrebbero esserne soprattutto Vettel, che non ha confermato il passo delle prove precedenti, e Alonso, il cui ritardo di nove decimi dal leader non è troppo incoraggiante, anche se in Ferrari minimizzano, ipotizzando un passo di gara decisamente più incisivo.

Questo farebbe bene anche a Massa, protagonista di una sessione piuttosto grigia, testimoniata dal tredicesimo posto in griglia. Appena meglio di lui ha fatto Raikkonen, che lo precede di un posto. I due cercheranno di rifarsi domani, quando è lecito attendersi un confronto acceso a tutti i livelli, partendo da quelli più alti. L'appuntamento è per le 14, ora italiana.

GP Singapore F1, griglia di partenza

Top ten

01 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1’46.362
02 Pastor Maldonado Williams-Renault 1’46.804
03 Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1’46.905
04 Jenson Button McLaren-Mercedes 1’46.939
05 Fernando Alonso Ferrari 1’47.216
06 Paul di Resta Force India-Mercedes 1’47.241
07 Mark Webber Red Bull-Renault 1’47.475
08 Romain Grosjean Lotus-Renault 1’47.788
09 Michael Schumacher Mercedes No time
10 Nico Rosberg Mercedes No time

Eliminati in Q2

11 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1’47.975
12 Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1’48.261
13 Felipe Massa Ferrari 1’48.344
14 Sergio Perez Sauber-Ferrari 1’48.505
15 Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1’48.774
16 Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1’48.849
17 Bruno Senna Williams-Renault No time

Eliminati in Q1

18 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1’49.933
19 Vitaly Petrov Caterham-Renault 1’50.846
20 Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1’51.137
21 Timo Glock Marussia-Cosworth 1’51.370
22 Charles Pic Marussia-Cosworth 1’51.762
23 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1’52.372
24 Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1’53.355

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: