GP Singapore F1, le qualifiche viste da Alonso e Massa

Le prove di qualificazione del Gran Premio di Singapore di Formula 1 hanno visto prevalere Lewis Hamilton, che si è imposto nella lista dei tempi al volante della sua Mclaren. Sarà lui a scattare dalla pole nella sfida di Marina Bay, che prenderà le mosse fra poche ore.

Meno felice il risultato della Ferrari, protagonista di una giornata non proprio ideale, testimoniata dal quinto posto in griglia di Fernando Alonso e dal tredicesimo di Felipe Massa. Un esito poco entusiasmante per la scuderia di Maranello, ma il passo di gara dimostrato dalle due F2012 fa sperare in un risultato migliore in corsa, dove gli interpreti delle "rosse" dovranno condurre una prova tutta all'attacco.

Ecco il resoconto di Alonso: "La pole position era assolutamente fuori dalla nostra portata: Hamilton era di un altro mondo. Bisogna accontentarsi di questo quinto posto ma ciò non significa che non pensiamo a migliorare la nostra posizione in gara: il nostro obiettivo è il podio. Quello raccolto è un risultato abbastanza in linea con le aspettative della vigilia, visto che sin dal venerdì non eravamo stati particolarmente brillanti. L'affidabilità sarà importantissima".

Questo il bilancio di Massa: "E' stata una qualifica molto difficile. Ho fatto tanta fatica a fare un giro buono, soffrendo particolarmente nell'ultimo settore dove le gomme posteriori scivolavano e, conseguentemente, si degradavano. Speriamo di poter fare qualcosa per la gara, altrimenti sarà davvero dura. Dovremo studiare bene la strategia, a cominciare dalla scelta delle gomme con cui partire: c'è molta differenza di velocità fra le due mescole, ma entrambe sembrano avere un degrado importante. L'obiettivo sarà terminare la corsa in zona punti: non sarà certamente facile ma ce la metteremo tutta. Non tutte le novità che abbiamo portato qui hanno funzionato come ci aspettavamo, il che non ha certamente aiutato: dobbiamo capirne le ragioni in vista dell'ultima parte della stagione".

Via | Ferrari.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail