RalliArt vince con Al Thani il titolo continentale del gruppo T2

port1

“Oltre che difficile è stata una gara anche un po’ sfortunata, ma i risultati per RalliArt Divisione Fuoristrada Italia non sono comunque mancati”. E’ questo il commento di Renato Rickler, team manager della scuderia ufficiale Mitsubishi nel mondo del tout terrain dopo la conclusione della 21ª Baja Portalegre, disputata in Portogallo dal 18 al 21 ottobre. La gara era la prova conclusiva dell’International Cup for Cross Country Bajas, campionato internazionale articolato su quattro prove (oltre alla Portalegre, Italian Baja, Baja Spain e Baja GB) che si è concluso con la splendida vittoria nella categoria T2 dello sceicco del Qatar Hamad Bin Al-Thani.

Va rilevato che Al Thani, che ha corso con l’australiano Georges Saryan su Mitsubishi Pajero 3.2 DID Turbodiesel T2 Common Rail, ha anche conquistato il secondo posto nella classifica assoluta della specialità.

La Baja di Portalegre non era però iniziata nel migliore dei modi per lo sceicco, finito, a causa di alcuni problemi elettrici, all’ultimo posto assoluto al termine del prologo. Nelle due successive giornate, però, grazie a una condotta di gara a dir poco esemplare, ha rimontato tutto ciò che era possibile rimontare, tornando al primo posto fra i T2.

Risultato solo in parte vanificato da da un errore di calcolo del navigatore, che, proprio all’ultimo, ha sbagliato l’orario di ingresso in parco chiuso. Quattro minuti di differenza che hanno retrocesso l’equipaggio RalliArt al 13esimo posto e al secondo della categoria T2.

Nessun problema per il titolo che, com’è noto, era già stato conquistato con il risultato ottenuto nella baja precedente.

Gara bella ma altrettanto travagliata anche per un altro equipaggio di RalliArt Divisione Fuoristrada Italia, quello composto dagli “esordienti” (in campo internazionale) Roberto Caporale e Giacomo Tognarini. In questo caso è stato un discusso controllo a timbro a privarli di quello che sarebbe stato un’ottimo sesto posto nella categoria T1. Una penalità di ben 31 minuti è infatti costata loro ben 13 posizioni in classifica, piazzandoli al 30esimo posto assoluto.

Dopo il Portogallo ora l’impegno internazionale di RalliArt Divisione Fuoristrada Italia prosegue con l’UAE Desert Challenge, gara di Coppa del Mondo che si corre a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, dal 27 ottobre al 2 novembre.

Vi prenderanno parte due equipaggi della scuderia: Riccardo Garosci e Rudy Briani gareggeranno con l’abituale Mitsubishi Pajero 3.2 DID Turbodiesel T2, mentre Ivo Conci e Raphael Tornabell porteranno in gara il sempre competitivo Mitsubishi Pajero Wrc T1.

Senza nulla togliere a Conci-Tornabell, da seguire sarà in particolar modo la gara di Garosci-Briani, attualmente al primo posto fra i T2 nella classifica della Coppa del Mondo Rallyes Tout Terrain. Essendo questo l’ultima gara della stagione, fra pochi giorni si saprà quindi se RalliArt Divisione Fuoristrada Italia potrà “mettere in archivio” il 2007, oltre che con un titolo continentale, anche con il titolo mondiale della categoria T2.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: