Mercedes: Hamilton non ha chiesto lo status di numero 1

Lewis Hamilton e Nico Rosberg avranno lo stesso status in Mercedes. La conferma giunge da Ross Brawn, che svela come l’asso di Stevenage non abbia chiesto di diventare il numero uno della squadra della "stella" durante le trattative contrattuali.

Del resto Hamilton, chiamato a sostituire Michael Schumacher nel team di Brackley, pare che non abbia avuto pretese di questo genere neppure alla McLaren. Il quadro non sarà diverso nel 2013, quando siederà al volante della “freccia d’argento”.

Ecco cosa ha dichiarato Brawn sulle pagine di Autosport: “Lewis non ha mai chiesto un trattamento preferenziale, si è limitato ad auspicare pari opportunità rispetto al compagno di squadra. Questo è stato davvero piacevole per noi”.

La conversazione con lui –aggiunge il direttore sportivo della Mercedes – è stata relativamente breve su quel fronte e mi ha colpito positivamente il fatto che non abbia tentato in alcun modo di avere uno status privilegiato, molto difficile da accettare per la nostra scuderia”. Hamilton e Rosberg sono stati buoni amici dai tempi del karting e Brawn non vede alcuna ragione per cui le cose debbano cambiare.

Via | Planet-f1.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: