GP Giappone F1: Webber in testa nella seconda sessione di libere

mark webber

Mark Webber è stato il più rapido nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Giappone di Formula 1, appena conclusa sulla pista di Suzuka. Il pilota australiano di Queanbeyan ha siglato il crono di riferimento con la Red Bull, davanti alla McLaren di Lewis Hamilton e alla vettura gemella di Sebastian Vettel, che non ha svolto il suo tentativo migliore con gomme morbide.

Quarto posto per Nico Hulkenberg, su Force India, seguito da Fernando Alonso con la prima Ferrari. Poi la Lotus di Romain Grosjean e la McLaren di Jenson Button, autore del miglior tempo nella prima sessione di prove libere in terra nipponica. Ottava piazza per Bruno Senna, con Felipe Massa e Michael Schumacher alle sue spalle. Questi ultimi tre, che hanno preceduto Nico Rosberg e Sergio Perez, sono i primi del gruppo a superare il secondo di ritardo dal leader.

Analizzando la classifica si coglie il potenziale di Red Bull e McLaren. La Ferrari, invece, sembra più a disagio di quanto si potesse immaginare, ma i tempi del venerdì, come diciamo in ogni occasione, vanno presi con le pinze, perché non definiscono in modo nitido il quadro della situazione, che emergerà meglio nella giornata di domani, quando la geografia dei valori dovrebbe essere più chiara.

Da segnalare gli incidenti registrati in questo secondo confronto odierno. Il più penalizzato è stato Paul Di Resta, che non è riuscito a completare un giro veloce con la sua Force India, dopo un urto contro le barriere. Anche Michael Schumacher ha esplorato da vicino le strutture di contenimento, danneggiando la sua Mercedes. Vitaly Petrov ha invece perso al termine della sessione l'alettone posteriore della sua Caterham. Ora le attenzioni di tutti sono focalizzate sulla giornata di sabato, con la terza sessione di prove libere e, soprattutto, con le qualifiche per definire la griglia di partenza di una corsa che si annuncia interessante.

GP Giappone F1, tempi libere 2

01. Mark Webber Red Bull-Renault 1’32.493 34 giri
02. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1’32.707 0.214 32
03. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1’32.836 0.343 37
04. Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1’32.987 0.494 30
05. Fernando Alonso Ferrari 1’33.093 0.600 28
06. Romain Grosjean Lotus-Renault 1’33.107 0.614 35
07. Jenson Button McLaren-Mercedes 1’33.349 0.856 22
08. Bruno Senna Williams-Renault 1’33.499 1.006 32
09. Felipe Massa Ferrari 1’33.614 1.121 32
10. Michael Schumacher Mercedes 1’33.750 1.257 13
11. Nico Rosberg Mercedes 1’33.866 1.373 19
12. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1’33.903 1.410 36
13. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1’33.983 1.490 33
14. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1’34.291 1.798 12
15. Pastor Maldonado Williams-Renault 1’34.300 1.807 33
16. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1’34.863 2.370 32
17. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1’35.080 2.587 34
18. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1’35.711 3.218 41
19. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1’35.870 3.377 37
20. Timo Glock Marussia-Cosworth 1’36.194 3.701 32
21. Charles Pic Marussia-Cosworth 1’36.636 4.143 28
22. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1’37.342 4.849 30
23. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1’37.701 5.208 35
24. Paul di Resta Force India-Mercedes No time 2

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail