GP Giappone F1: Alonso parla del campionato

Il Gran Premio del Giappone di Formula 1 si è chiuso all'agrodolce per la Ferrari. Da un lato c'è la soddisfazione per il secondo posto di Felipe Massa, giunto alle spalle di Sebastian Vettel nella sfida di Suzuka. Dall'altro c'è la tristezza per l'uscita di scena di Fernando Alonso nelle fasi iniziali della corsa.

Inutile sottolineare come quest'ultimo dato prevalga sull'altro, per ovvie ragioni. Dopo la gara odierna, il pilota spagnolo del "cavallino rampante" vede ridurre a sole quattro lunghezze il vantaggio su Vettel, che non gli permette di dormire sonni tranquilli. Per l'asturiano la sfortuna incontrata nelle qualifiche del sabato si è presentata nuovamente e in modo più duro oggi: un lieve contatto dell'ala anteriore della Lotus di Kimi Raikkonen è risultato fatale per l'incolpevole ferrarista, che ha forato una gomma, finendo in testacoda e terminando la sua prova.

Alonso resta però ottimista per il futuro: "Colpo per il campionato? Non credo, sono comunque primo. Oggi è successo a noi, domani magari capiterà agli altri. Allo start mi hanno toccato la ruota ed ho bucato, concludendo la mia avventura nipponica. Peccato. Credo che la vettura in gara potesse andare meglio che in qualifica. Dobbiamo però lavorare. Restano cinque gare, ci giochiamo tutto in un mini campionato".

Via | Ferrari.com Eurosport.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: