Ferrari Challenge: gallery del successo C.D.P.-De Poi a Vallelunga

cdp de poi vallelunga

La tappa del Ferrari Challenge a Vallelunga si è tradotta in un grande successo per C.D.P.-De Poi. La squadra della concessionaria del "cavallino rampante" per l'Umbria ha fatto il pienone in gara 1 con il giovanissimo romano Daniele Di Amato, guadagnando la pole position, la vittoria e il giro veloce in gara.

Già dalle prove del sabato si era capito che Daniele aveva un passo diverso dagli altri concorrenti. Il team ha trovato l'assetto ideale per permettergli di gestire la corsa con un buon margine di tranquillità, inanellando una sequenza di giri veloci dopo una partenza impeccabile. Alla fine il vantaggio sul secondo classificato (il russo Basov, fresco Campione europeo) è stato di quasi dieci secondi.

cdp de poi vallelunga
cdp de poi vallelunga
cdp de poi vallelunga
cdp de poi vallelunga

In gara 2, il padre di Daniele, Renato Di Amato, che si alterna con lui al volante della 458 Challenge, è riuscito a mantenere la sesta posizione di partenza fino al traguardo. Questo risultato permette alla coppia romana di raggiungere il terzo posto in classifica generale.

Ottima prestazione anche per il pilota viterbese Dario Caso che, con una guida pulita ma d’attacco, è riuscito a sfiorare il podio (2 quarti posti) in entrambe le gare del Trofeo Pirelli.

Anche il napoletano Sossio Del Prete si è esaltato sulla pista romana, cogliendo un sesto ed un settimo posto nelle due gare della Coppa Shell, partendo in posizioni non proprio favorevoli in griglia di partenza.

La gara di Vallelunga, dove erano presenti oltre 33.000 spettatori, ha visto la C.D.P.-De Poi riprendersi il terzo posto in classifica tra le scuderie partecipanti al Ferrari Challenge; il team umbro ora aspetta con fiducia l’ultima gara di inizio dicembre a Valencia dove oltre a concludersi le serie europee ci sarà anche l’attesa finale dove Europa, Asia ed America si contenderanno l’ambito trofeo mondiale. Sarà un sfida tutta da vivere.

Via | Gruppodepoi.com

  • shares
  • Mail