La BMW già a lavoro sull'aereodinamica

Thissien racconta dei lavori della BMW per migliorare l'aereodinamicaChiuso definitivamente il campionato - almeno quello in pista visto che sui banchi della FIA di carne al fuoco ne brucia ancora fin troppa - iniziano a ritmo sempre più serrato i lavori per le monoposto in vista della stagione 2008.
In casa BMW c'è la consapevolezza che manca ancora uno step per raggiungere Ferrari e Mc Laren, ed i tecnici tedeschi hanno iniziato lo sviluppo della monoposto all'insegna dell'aerodinamica.
A raccontarlo è lo stesso Mario Theissen, che spiega anche come soprattutto nella seconda metà della stagione, i top team avevano una notevole velocità di punta e sviluppavano un elevato carico aerodinamico che la scuderia tedesca non riusciva ad eguagliare: "E' proprio su questo aspetto che stiamo studiando, visto che ci sono ampi margini di miglioramento".

Nel 2008 saranno unificate anche le centraline elettroniche delle F1, e questo ha permesso alla FIA di abolire l'odiato traction control, tuttavia il team manager non ritiene che, a livello di spettacolo, ci saranno grandi novità. "La monogomma ha sicuramente creato un maggiore equilibrio di quanto potrà fare l'eliminazione del traction control. Sono convinto che per i piloti non cambierà molto e che anzi vedremo abbassarsi ulteriormente i record sul giro".

Via | GP Update

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: