Lietz/Camathias campioni dell'International GT Open 2007


Sono Richard Lietz e Joel Camathias i vincitori del titolo International GT Open 2007 dopo l’ultima prova che si è disputata al Montmelò di Barcellona con un format di gara unica da 70 giri e il pieno di iscritti con 60 vetture al via.

Ai piloti della Porsche 997 RSR della Autorlando è bastato un terzo posto in Catalogna per aggiudicarsi un titolo che fino alla vigilia è rimasto aperto, anche se la coppia della scuderia italiana si è presentata all’appuntamento catalano forte di dodici lunghezze di vantaggio sull’equipaggio della Scuderia Playteam-SaraFree di Andrea Montermini e Michele Maceratesi, che con il secondo posto di tappa terminano la stagione al secondo posto finale con soli quattro punti di svantaggio.

Terzo posto in graduatoria piloti infine per Alessandro Bonetti (GPC Squadra Corse), che si è aggiudicato la prova spagnola affiancato nell’occasione dall’esperto Paolo Ruberti, autore della pole position.

I primi ad essere eliminati dalla rincorsa al titolo sono Massimiliano Massironi e Max Busnelli, con quest’ultimo che perde il controllo della sua Ferrari F430 scivolando sull’olio perduto dalla Ferrari 360 Modena di Fabrizio Gini e Beppe Arioti ed è costretto al ritiro per danni.

Dopo 50 giri Montermini e Maceratesi sono virtualmente campioni, mentre Lietz e Camathias viaggiano in settima posizione, ma con il vantaggio di aver già effettuato il secondo cambio piloti. Il pit stop degli italiani è veloce quanto basta per rientrare in pista senza perdere la seconda posizione dietro a Bonetti, mentre Lietz fa fuori in rapida sequenza Frigerio, Beltoise e Livio guadagnando un quarto posto che vale il titolo. Sorpresa all’ultima curva, quando Montermini e Maceratesi perdono la seconda posizione in favore di Roda-Giammaria, che consentono alla GPC di conquistare una doppietta.

Classifica rivista però al termine della gara, con 10 penalizzazioni di un giro per non aver effettuato le fermate obbligatorie nello spazio di tempo previsto: Frigerio-Gattuso, Livio-Pasini (due volte), Pier Guidi-Teodoldi (due volte), Marti-Santos (due volte), Roda-Giammaria, Mayola-Carol e Nogueira-Nogueira.

Qui la classifica definitiva.

Via | International GT Open

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: