Campionato Italiano Prototipi: nona tappa ad Adria

Il Campionato Italiano Prototipi ha già emesso i suoi verdetti finali per la stagione 2012, ma in occasione del nono ed ultimo round di Adria di questo weekend non mancheranno motivi di interesse. Se infatti il neocampione Marco Visconti (Osella Honda MG Motorsport) ed il vicecampione Davide Uboldi (Osella Honda) hanno preferito godersi il meritato riposo, dando forfait alla tappa finale, la serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar deve ancora assegnare il terzo gradino del podio.

Un risultato prestigioso al quale ambisce innanzitutto Jacopo Faccioni (Osella Honda Scuderia NT) che al momento occupa la posizione grazie al terzo posto conquistato a Monza. Ma a sconvolgere i piani del forlivese, ci pensa innanzitutto Ranieri Randaccio che, con la sua Lucchini Honda schierata dalla S.C.I., segue a sole otto lunghezze in classifica.

Distacco, questo, di poco inferiore ai dieci punti che distanziano Alberto Bassi. Non a caso il 25enne pilota milanese, protagonista fino a metà stagione nella lotta al titolo tricolore al volante della Wolf-Honda, torna a sorpresa nella serie tricolore per salire sull'Osella Honda della Progetto Corsa.

Proprio la sfida per il terzo posto potrebbe, inoltre, consegnare alla storia del Campionato una memorabile tripletta tutta di Casa Osella. Un risultato che al costruttore torinese manca ormai dal 1983, quando Mauro Nesti, “Gianfranco” e “Gimax” salirono nell’ordine sul podio finale ed addirittura le prime sei posizioni furono tutte monopolizzate dalle Osella motorizzate BMW.

Sul fronte Wolf, invece, la vettura di BF Motorsport utilizzata da Bassi fino al Mugello sarà come a Monza per Carlo Alberto Forte Valentini, ottimo quinto nelle qualifiche sul circuito del Gran Premio d’Italia di F1 e prima di essere costretto al ritiro in gara, mentre l’altra Wolf in pista sarà quella schierata dalla S.C.I. per Gianluca Pizzuti.

Tra le sorprese dell’ultima entry-list del Campionato, spicca anche l’esordio di Manuel Deodati che, dopo le esperienze in Wolf, salirà sull'Osella Honda della MG Motorsport con la quale Visconti si è appena laureato Campione Italiano. Onorano infine l’ultimo appuntamento stagionale anche Claudio Francisci, già campione di Classe CN4 sulla Lucchini Alfa Romeo 3.000 della S.C.I., Vito Rinaldi (Tatuus-Mugen CN2 - Bi&Bi) e Filippo Vita (Ligier Honda PAI).

Classifica campionato italiano prototipi

01) Marco Visconti CN2 MG Motorsport Osella, 103,0
02) Davide Uboldi CN2 Uboldi Corse, Osella, 69,0
03) Jacopo Faccioni CN2 Scuderia NT Osella, 48,0
04) Ranieri Randaccio CN2 SCI Lucchini, 40,0
05) Alberto Bassi CN2 BF Motorsport Wolf, 38,0
06) Raffaele Giammaria CN2 Tatuus Engineering, Tatuus, 37
07) Fabio Francia CN2 Progetto Corsa Osella, 34,0
08) Filippo Vita CN2 PAI Ligier, 26,0
08) Marco Iacoboni CN4 Lucchini Audisio&Benvenuto, 26,0
10) Claudio Francisci CN4 SCI Lucchini, 24,0

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail