WEC, 6 Ore di Fuji: prestazione maiuscola ma sfortunata per Pecom Racing

Purtroppo in gara gli imprevisti sono sempre in agguato. Qualche volta fanno svanire i sogni, proprio quando sembra di toccarli con mano. E' successo nella 6 Ore di Fuji a Pecom Racing, che ha mancato un possibile secondo posto di categoria LMP2, per una sosta forzata ai box di 5 minuti, che ha vanificato la grande prestazione in pista di Luis Perez Companc, Pierre Kaffer e Nicolas Minassian, autori di una gara praticamente perfetta nel penultimo appuntamento del Fia World Endurance Championship.

Fino all’ultimo pit stop, il trio del team argentino aveva la concreta possibilità di chiudere con la medaglia d’argento, sull’Oreca 03 Nissan. Durante la sosta, però, si è manifestato un problema elettrico che ha costretto la squadra a portare la vettura all’interno dei box per gli interventi tecnici, facendo sfumare così la possibilità di concludere sul podio anche questa gara. Succede anche nella vita che non tutto vada per il verso giusto, quindi bisogna farsene una ragione.

Al termine, l’Oreca 03 numero 49 è passata sotto la bandiera a scacchi in quarta posizione tra le LMP2. Resta uno splendido secondo posto in campionato con 129 punti guadagnati fino a questo momento.

Via | AFcorse.it

  • shares
  • Mail