Ferrari spiega le ragioni della conferma di Felipe Massa

La conferma di Felipe Massa alla Ferrari per il prossimo anno ha generato diverse riflessioni, non sempre tenere nei confronti della casa di Maranello e della sua decisione, che alcuni hanno cercato di leggere dietro le quinte, con analisi più o meno fantasiose.

C'è chi attribuisce al brasiliano il ruolo di tappabuchi, in attesa di un ipotetico arrivo di Sebastian Vettel a Maranello; altri pensano che a prevalere siano stati i desideri del compagno di squadra Fernando Alonso o le ragioni promozionali del Gruppo Fiat in America Meridionale; qualcuno parla di ulteriori motivazioni, usando argomenti talvolta molto creativi.

Su tutti questi punti la Ferrari ribatte, con una breve nota pubblicata sul suo sito ufficiale. Eccola:

La scelta di prolungare per un’altra stagione ancora il rapporto con Felipe Massa è stata ben ponderata, nient’affatto scontata o resa inevitabile dalla mancanza di alternative né, tantomeno, indirizzata dai desideri del suo attuale compagno di squadra perché i suoi piloti la Ferrari li sceglie da sola. In tanti hanno bussato alla porta di Maranello, alcuni sono stati presi in considerazione ma, alla fine, ha prevalso una logica molto chiara: nessuno meglio di Felipe è in grado di assicurare hic et nunc velocità, talento e capacità di lavorare per il bene della squadra. Lo dimostra la carriera del pilota brasiliano e l’armonia che regna nella squadra, rimasta unita e compatta anche nei momenti più difficili. I tifosi della Rossa lo sanno bene: certe scelte si fanno solo ed esclusivamente per il bene della Ferrari. Tutto il resto sono chiacchiere.

Via | Ferrari

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: