Le stelle della Superstars pronte al confronto finale di Pergusa

La Supestars International Series è pronta ad accendere i motori sullo storico circuito di Pergusa, noto alla memoria degli appassionati di corse automobilistiche per aver ospitato grandi nomi del mondo delle quattro ruote del presente e del passato. Sullo storico tracciato isolano andrà in scena, il 27 e 28 ottobre, l'ultimo appuntamento stagionale della categoria, dopo l'annullamento della tappa di Sentul, cancellata a causa della mancata omologazione del circuito da parte della Fia.

In Sicilia si chiuderanno i giochi sia per il titolo della Serie Internazionale che per il Campionato Italiano Superstars. Lo svedese Johan Kristoffersson (Audi RS5 - Team KMS) tiene la testa di entrambe le classifiche con un vantaggio di dieci punti nei confronti di Vitantonio Liuzzi (Mercedes C63 AMG – Caal Racing), seguito a sua volta da Thomas Biagi (BMW M3 E92 - Team BMW Dinamic) in quella internazionale. Situazione inversa, invece, nella serie tricolore, che vede in seconda posizione proprio l’asso bolognese davanti a Liuzzi.

Queste le parole di Liuzzi: "Stiamo lavorando molto sulla configurazione del setup della nostra Mercedes, che almeno sulla carta dovrebbe trovarsi a suo agio a Pergusa. Nel frattempo, per tenermi in allenamento, questo fine settimana prenderò parte ad una gara del V8 Supercars in Australia per essere al “top” in Sicilia e giocarmi il titolo fino all’ultimo giro".

"Io -dice Kristoffersson- non ho mai girato a Pergusa, ma sto studiando sulla carta ogni centimetro del tracciato per farmi trovare pronto. In ogni modo vedo favorite le Mercedes. La mia RS5 avrà anche la zavorra, dopo le due vittorie di Vallelunga è dovrò faticare non poco per restare nel gruppo di testa. Devo cercare di prendere più punti possibili e mantenere il comando di entrambe le classifiche, ne vedremo delle belle".

Per l’occasione tornerà in pista anche Christian Fittipaldi tra le fila dello Swiss Team al volante della Maserati Quattroporte con cui si è messo in luce quest’anno ad Imola. Non mancherà il pluricampione Gianni Morbidelli, protagonista alla guida di un’altra Audi RS5 con cui il pesarese ha messo a segno ben due doppiette a Donington ed a Spa-Francorchamps. Un finale di stagione davvero incandescente, quindi, per la gioia degli sportivi.

Via | Eurosuperstars.com

  • shares
  • Mail