David Coulthard: "Il mio contratto con la Red Bull è vincolante"

dav1

David Coulthard non teme di dover lasciare il sedile della Red Bull in favore di Fernando Alonso: “La situazione non mi preoccupa. Il contratto che ho firmato con la scuderia è vincolante. E' un accordo molto specifico e chiarisce che io devo guidare in ogni gara di Formula 1. Conosco il proprietario di Red Bull, Dietrich Mateschitz, e so che è un uomo di parola".

Dallo scozzese arriva però qualche appunto a Frantz Tost, capo della Toro Rosso, per aver diffuso voci sbagliate sul possibile ingaggio del campione del mondo spagnolo: "Non capisco come abbia potuto rilasciare dichiarazioni su un'altra scuderia, di proprietà della stessa società, senza alcuna autorizzazione in questo senso e senza la conoscenza della situazione contrattuale".

Via | Sportal.it

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: