GT Sprint: a Pergusa siciliani al "top", prima ufficiale 2012 dell'Audi R8

In Sicilia la passione per le corse tocca livelli stellari. Del resto l'isola vanta una tradizione ultra-centenaria (non a caso risale al 1906 la prima edizione della Targa Florio) che giunge fino ai giorni nostri. Ora a riaccendere il mito dei motori provvede la Superstars, che approda questo weekend a Pergusa, in provincia di Enna. L'appuntamento richiamerà alcuni degli specialisti siciliani delle quattro ruote.

Nutrita la presenza dei piloti locali in quest'ultimo round della GT Sprint International Series. Una conferma è quella di Vittorio Bagnasco, palermitano, protagonista durante tutta la stagione con la Porsche 997 (una vittoria per lui al Mugello, oltre a due secondi e tre terzi posti), pronto a lottare per il secondo posto finale nel GTS Cup Trophy.

Ma la novità assoluta sul velocissimo anello che si snoda per 4.950 metri attorno all'omonimo lago sarà rappresentata dal debutto 2012 dell’Audi R8 GTS3 ufficiale con un equipaggio esclusivo: quello formato da Michele Merendino e Davide Di Benedetto. Figlio di “Apache” (nel ’77 ultimo vincitore della Targa Florio di velocità) il primo, un titolo di F.2000 conquistato in monoposto nel ’93, poi una carriera che si è rivolta alle ruote coperte fino alla partecipazione al Mondiale FIA GT. Per Di Benedetto, un’esperienza importante nella F.Renault (suo il terzo posto nella serie italiana nel 2002, dopo avere lottato con Robert Kubica) e adesso l’esordio in GT Sprint.

Ecco le parole di Emilio Radelli, team manager Audi Sport Italia: "Crediamo molto nella GT Sprint e ne abbiamo dato prova nel 2011, quando abbiamo schierato la nostra R8 che si è immediatamente rivelata una vettura molto competitiva. Quest'anno avrei voluto essere presente nella serie prima, ma altri impegni ci hanno tenuti fuori dal campionato. Finalmente siamo arrivati al debutto stagionale e a Pergusa sono entusiasta di potere contare su due piloti siciliani davvero veloci e competitivi".

Debutto nel campionato anche per Francesco La Mazza, al via con una Ferrari 430 GTS2 del Black Team. Stesso modello di vettura con cui il catanese aveva ottenuto un successo al Mugello nel campionato italiano GT 2007. Fra le “new-entry” i due palermitani Giosuè Rizzuto e Mario La Barbera, accoppiata storica e abituè del Ferrari Challenge, per l’occasione al via con una Porsche 997 GTS3 del team Antonelli Sport.

Via | Eurosuperstars.com

Confermata la copertura televisiva della GTSPRINT con le dirette su RAI SPORT 2 a partire dalle ore 09.40 per Gara 1 e collegamento alle ore 14.45 per Gara 2.

  • shares
  • Mail