GP India F1: Vettel non prevede una passeggiata Red Bull



Sebastian Vettel
non pensa che il Gran Premio d’India di Formula 1 sarà una battaglia privata tra le due Red Bull, nonostante il dominio espresso dalle “lattine volanti” in questo venerdì, chiuso con una doppietta nella seconda sessione di prove libere.

Dietro il campione del mondo in carica è giunto il compagno di squadra Mark Webber, staccato di circa un decimo da lui, contro i sei di Fernando Alonso, terzo nell’ultimo confronto odierno. Qualcuno potrebbe ipotizzare a questo punto una passerella vittoriosa della Red Bull, ma Vettel non condivide la cosa: “La lotta per il successo non sarà una faccenda interna tra me e Mark. Non sarei sorpreso se già domani le cose andassero in modo un po’ diverso”.

Il pilota tedesco parla anche del circuito che ospita la sfida: “La pista ha continuato a migliorare in termini di aderenza, con risultati notevoli su questo fronte a fine sessione. Sono rimasto piuttosto sorpreso per i continui progressi nei tempi sul giro. Credo che le stesse sensazioni siano state vissute dai miei colleghi”.

Via | Espnf1.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: