GT Sprint Pergusa: vittoria per Audi e Corvette

Davide Di Benedetto ha vinto a Pergusa la prima delle due gare del campionato GT Sprint International Series, lasciando il segno nella sfida siciliana con l'Audi R8 LMS Ultra ufficiale, al cui volante ha conquistato il gradino più alto del podio nella gara di casa, ricca di colpi di scena, a partire dalla sua scatenata rimonta dopo essere precipitato fino alla decima posizione al via.

Ottima prestazione anche per Mario Cordoni, campione in carica della GTS3, autore di una gara esemplare con la sua Ferrari 458 Italia, che ha permesso all’alfiere dell’Ombra Racing Team di salire sul secondo gradino del podio, strappato proprio nelle battute finali ad un agguerrito Glauco Solieri, terzo allo sventolare della bandiera a scacchi sulla Porsche 997-Autorlando.

Grande rammarico per la Corvette Z06 R della compagine romana del team RC Motorsport. Partita dalla pole, la “supercar” a stelle e strisce con al volante Roberto Del Castello ha dominato per buona parte della gara, ma un problema tecnico non ha permesso al pilota marchigiano di vedere la bandiera a scacchi. Stessa sorte per Andrea Palma (Ferrari 458 Italia - Black Team), anche lui costretto al ritiro per un problema ad una sospensione.

Bene il debuttante Mario La Barbera, quarto con una 997 del team Antonelli Motorsport. Primo nel GTS Cup Trophy il debuttante Domenico Guagliardo, sempre al volante di una vettura della Casa di Stoccarda, seguito da Roberto Delli Guanti, che nonostante la medaglia d’argento di classe vede infrante le speranze per la conquista del titolo, assegnato per il secondo anno consecutivo a Steven Goldstein. Il “driver” colombiano partito dalla corsia box è riuscito a chiudere la gara con la quinta posizione nel suo raggruppamento che gli ha permesso di laurearsi campione.

Diverso l'esito della seconda gara, vinta da Roberto Benedetti, sulla Corvette Z06 R. Alle spalle del bolide americano preparato da RC Motorsport, si è portata la Porsche 997 di Glauco Solieri, che ha provato fino alla fine a conquistare la prima posizione animando il tifo sulle tribune gremite di pubblico. Medaglia di bronzo per il siciliano Michele Merendino, protagonista di un'uscita di pista che non ha permesso al portacolori della compagine ufficiale Audi di lottare con la sua R8 per la vittoria.

GT Sprint Pergusa, gara 1

1. Davide Di Benedetto (Audi R8 LMS Ultra - Audi Sport Italia) 17 giri, 31’11”209
2. Mario Cordoni (Ferrari 458 - Ombra Racing) 3”318
3. Glauco Solieri (Porsche 997 - Autorlando) 4”263
4. Mario La Barbera (Porsche 997 - Antonelli Motorsport) 58”865
5. Mimmo Guagliardo (Porsche 997 - Antonelli Motorsport) 1’15”209

GT Sprint Pergusa, gara 2

1. Roberto Benedetti (Corvette Z06 R - RC Motorsport) 18 giri, 31’31”825
2. Glauco Solieri (Porsche 997 - Autorlando) 0”922
3. Michele Merendino (Audi R8 LMS Ultra - Audi Sport Italia) 31”823
4. Gianfranco Bocellari (Ferrari 430 - Kessel Racing) a 1 giro
5. Giuseppe Trinca (Porsche 997 - Antonelli Motorsport) 1 giro

Via | Eurosuperstars.com

  • shares
  • Mail