Superstars International Series: Johan Kristoffersson diventa campione a Pergusa

A Pergusa si è consumato il confronto finale tra Audi e Mercedes. Nell'ultimo atto della Superstars International Series 2012 i due contendenti per il primato della classifica internazionale, Johan Kristoffersson (Audi RS5) e Tonio Liuzzi (Mercedes C63 AMG), non sono riusciti a vedere la bandiera a scacchi della seconda sfida siciliana.

Lo svedese, dopo pochi giri di gara 2, è stato coinvolto in un incidente innescato da un “lungo” di Nico Caldarola che lo ha messo ko. Liuzzi, con la C63 AMG ufficiale, è stato invece vittima di un contatto provocato da Andrea Larini, che ha saltato una chicane fermandosi proprio davanti alla vettura dell'abruzzese, costringendolo al ritiro. In quel momento Kristoffersson si è laureato matematicamente campione della serie internazionale.

Ma il protagonista indiscusso del weekend siciliano è stato Raffaele Giammaria, che al volante della Mercedes C63 AMG del Team Romeo Ferraris ha centrato una superba doppietta. Alle spalle del pilota romano è salito sul secondo gradino del podio un agguerrito Luigi Ferrara (Roma Racing Team), sempre su una berlina della casa della stella. Terzo posto per la Bmw M3 di Thomas Biagi (Team BMW Dinamic), nonostante il bolognese sia transitato sotto la bandiera a scacchi alle spalle di Simone Iacone (Chevrolet Lumina – Solaris Motorsport) penalizzato di tre secondi a causa di un contatto avuto proprio con l’emiliano.

Superstars Pergusa, classifica Gara 2

1. Raffaele Giammaria (Mercedes C63 AMG - Team Romeo Ferraris) 13 giri, 27’33”024
2. Luigi Ferrara (Mercedes C63 AMG - Roma Racing Team) 11”213
3. Thomas Biagi (BMW M3 –Team BMW Dinamic) 14”430
4. Simone Iacone (Chevrolet Lumina – Solaris Motorsport) 15”079
5. Christian Fittipaldi (Maserati Quattroporte - Swiss Team) 35”806

Via | Eurosuperstars.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: