Campionato Italiano Turismo Endurance in chiave 2013

Anche alla luce delle partecipazioni registrate nella stagione appena conclusa, saranno solo due i titoli tricolori assegnati dal Campionato Italiano Turismo Endurance 2013: Campione Italiano Super Production e Campione Italiano Super 2000.

All'interno di ogni gruppo vi saranno come sempre le Coppe CSAI di Classe, mentre per ogni titolo è prevista la Coppa CSAI Team. Nella Divisione Super Production saranno ammesse le vetture rispondenti alle caratteristiche del regolamento tecnico del campionato con cilindrata massima da 3.600 cc. e quelle provenienti da trofei monomarca osservanti il regolamento del proprio trofeo.

Nella divisione Super 2000, sempre di cilindrata massima di 2.000 cc., si tenderà ad equiparare le differenze prestazionali delle vetture benzina e diesel 24 H Special, che potranno utilizzare dei cerchi da massimo 17 pollici.

I sette weekend di gara previsti negli autodromo di Imola, Vallelunga, Misano, Mugello, Monza ed in ulteriori due in corso di definizione, saranno concentrati in due giornate.

Sabato mattina un turno unico di prove libere da 45 minuti, seguito nel pomeriggio da una sessione di qualifiche da 35 minuti. Doppia gara da 38 minuti più un giro la domenica, con la prima al mattino e la seconda nel pomeriggio, mentre la sosta obbligatoria ai box con eventuale cambio pilota sarà tra il 15° ed il 25° minuto.

La dotazione di pneumatici nuovi a disposizione per ogni appuntamento sarà limitata ad un massimo di otto gomme da asciutto, mentre la cerimonie da podio premieranno in ogni singola gara i primi della classifica assoluta, i primi tre di divisione ed i primi tre di ogni classe.

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail