F1, Hamilton nega di essersi pentito del passaggio alla Mercedes

In giro c’è qualcuno che la pensa in modo diverso, ma Lewis Hamilton dice di non essere pentito di aver scelto la Mercedes per la prossima stagione. Dopo una lunga permanenza alla McLaren, l’asso di Stevenage ha deciso quest’anno di cambiare aria.

La cosa ha suscitato molte perplessità, spingendo Martin Whitmarsh, boss del team di Woking, ad ipotizzare addirittura un suo pentimento. Altri fanno notare come da quando ha firmato per le “frecce d’argento”, Hamilton non ha più segnato un punto.

Interpellato sulle riflessioni di Whitmarsh, il pilota anglocaraibico ha così risposto: “Sono un po’ sorpreso di sentire cose del genere, assolutamente lontane dalla realtà. Sono in una grande squadra, per la quale mi spenderò fino all’ultima gara della stagione, ma non sono affatto pentito di aver scelto la Mercedes per il mio futuro. Anzi sono molto contento”.

Via | Planet-f1.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: