GP USA F1, Vettel è contento per la squadra

vettel

Se Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1, Sebastian Vettel non può certo lamentarsi del secondo posto di Austin, che gli ha permesso di portare a tredici punti il suo vantaggio su Fernando Alonso, diretto rivale nella corsa al titolo, quando manca un solo appuntamento alla chiusura della stagione.

Il pilota tedesco della Red Bull era scatto dalla pole, governando le danze per buona parte della gara, ma poi ha dovuto cedere la posizione di testa all’anglocaraibico della McLaren, che è salito sul gradino più alto del podio texano.

Parlando della corsa e della lotta con Hamilton, Vettel si esprime in questi termini: “E’ stata una gara difficile, in cui Lewis ha avuto una possibilità e ne ha fatto tesoro. Si può parlare di una sfida molto tirata”.

Anche se il campione del mondo in carica ha mancato la gloria nell’appuntamento a “stelle e strisce”, cresce il suo vantaggio su Alonso, giunto in terza posizione: “Dobbiamo completare l’opera, quindi non ci resta che aspettare il Brasile. Faremo del nostro meglio. Intanto sono felice per la squadra, perché abbiamo vinto il titolo costruttori”.

Via | Planet-f1.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail