F1, Ecclestone crede che Vettel abbia poco carisma

Sebastian Vettel potrebbe festeggiare tra pochi giorni, nel Gran Premio del Brasile di Formula 1, un traguardo importante: il terzo titolo iridato consecutivo. Questo risultato gli consegnerebbe un’altra perla da aggiungere al suo luminoso palmares.

Pur essendo forte in pista, l’asso tedesco si dimostra carente sul piano dell’immagine. Il suo amico Bernie Ecclestone lo dice senza mezzi termini: “Sebastian non ha il carisma giusto”. La colpa, però, è anche dell’ambiente: “Ragazzi come Hunt, Rindt, Lauda, Senna ed altri ancora erano personaggi reali, ma oggi i piloti sono blindati dalle squadre e dalla Fia. Sembra che non possano mostrare nemmeno le loro emozioni".

Il tema merita delle riflessioni, perché è vero che i protagonisti del Circus sembrano troppo spesso dei robot guidati a distanza, specie se paragonati a quelli del passato. Forse bisognerebbe intervenire, per cambiare le cose, riportando la categoria ad una dimensione più umana e meno distaccata. Credo che non farebbe male a nessuno. Basta istruire i drivers sui comportamenti da tenere per evitare danni di immagine agli sponsor e alle squadre.

Via | F1sa.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: