GP Brasile F1, Massa racconta la sua gara di casa

Il Gran Premio del Brasile di Formula 1 ha permesso alla Ferrari di incassare il secondo posto nel Campionato del Mondo Costruttori. La scuderia del “cavallino rampante” non è riuscita a produrre la monoposto più veloce del lotto nel 2012, ma il risultato della tappa finale di Interlagos invita a guardare avanti con ottimismo, per la capacità della squadra di non arrendersi fino all’ultimo.

Nella gara di ieri, vinta da Jenson Button su McLaren, entrambe le “rosse” hanno chiuso sul podio, con Fernando Alonso davanti a Felipe Massa. Il pilota paulista è soddisfatto del suo terzo posto, frutto di una buona condotta di gara che gli dà fiducia per il futuro: “E’ stata una grande emozione per me salire sul podio nella mia gara di casa. Ho pianto come un bambino, ripensando a quanto sia stata difficile per me questa stagione, disastrosa all’inizio e molto competitiva nella parte finale”.

Riferendosi al compagno di squadra, Massa si esprime in questi termini: “Fernando deve essere fiero di quello che ha fatto nel 2012: è stato capace di vincere nei momenti in cui la macchina non era certo perfetta e ha lottato fino all’ultimo pur con un mezzo inferiore a quello degli avversari. Il suo campionato è stato davvero spettacolare! Anche noi dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto”.

Quella di Interlagos –conclude Felipe- è stata una corsa molto combattuta e difficile, in cui sono successe tantissime cose. Non era facile capire qual era la gomma giusta per le condizioni che mutavano in fretta. All’inizio, quando è iniziato a piovere, abbiamo scelto di restare in pista ma lo abbiamo fatto troppo a lungo. Poi mi sono ritrovato undicesimo ma ho iniziato ad andare molto veloce e a superare tanti piloti. Chissà, forse avrei potuto anche lottare per la vittoria… La squadra mi ha tenuto sempre informato sulla situazione in pista e su quello che poteva essere utile fare nella lotta per il campionato: credo di aver fatto le cose giuste, sia nei confronti del mio team che dei miei tifosi”.

Via | Ferrari.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: