La Ferrari accoglie l'opinione della FIA e chiude il caso Vettel

Ieri via abbiamo raccontato della richiesta di chiarimenti della Ferrari alla FIA in ordine al sorpasso di Sebastian Vettel su Jean-Eric Vergne durante il quarto giro del Gran Premio del Brasile di Formula 1, tappa di chiusura della stagione agonistica 2012, che ha assegnato al tedesco un nuovo titolo conduttori.

Come scritto in un precedente post, dalla federazione è giunta in modo rapido una risposta, che scagiona l'asso tedesco, certificando la regolarità della sua condotta nella sfida di Interlagos. Il pilota di punta della Red Bull evita così di dover rimandare i festeggiamenti per il suo terzo successo iridato consecutivo.

La scuderia del "cavallino rampante" prende atto del giudizio espresso dalla FIA e considera chiusa la questione. All'origine della scelta di chiedere lumi sulla vicenda era stata la necessità degli uomini di Maranello di fare luce sull'accaduto, dopo aver visionato un video sbucato in rete nei giorni successivi alla conclusione della gara paulista. In Ferrari fanno sapere oggi che non c'era nessuna volontà di minare la legittimità del risultato sportivo, che premia i rivali di Milton Keynes.

L'approfondimento era stato sollecitato da migliaia di appassionati delle "rosse", che nutrivano dei sospetti. Questo ha spinto a cercare di capire meglio il quadro, per allontanare ogni possibile ombra. La federazione è stata chiara nella sua risposta, fugando i dubbi. A questo punto Vettel può stappare una nuova bottiglia di champagne, mentre la squadra emiliana può focalizzare gli sforzi sul 2013.

Via | Ferrari.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: