Lewis Hamilton: "Il mio impegno è per la famiglia"

ham1

Il pilota inglese, dopo il recente prolungamento fino al 2012 del contratto con la McLaren, vuole far sapere agli appassionati di non appartenere a quel modello di asso dello sport, amante del denaro e della bella vita.

Dice Hamilton: "Lavoro per la mia famiglia. Un giorno vorrei comprare una casa sia a mio padre che a mia madre. Hanno fatto tanto per me e mi piacerebbe potermi occupare di loro, così da iniziare a restituire una parte di quanto ricevuto. È arrivato il momento che comincino a godersi la vita, quello che è mio è loro, e viceversa. Sono stato educato in questo modo".

Poi, per definire meglio il suo profilo caratteriale, l'alfiere del team di Woking aggiunge: "Non ho alcun bisogno di andare alle feste o di frequentare ragazze. Desidero realizzare il mio sogno e laurearmi campione del mondo. Non mi serve molto per essere felice. Ho un’auto, rigorosamente Mercedes, sponsor che mi riforniscono di abiti e orologi. Spendo solo per comprarmi da mangiare".

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: