Hamilton punta con la Mercedes a finire spesso sul podio nel 2013

Il passaggio di Lewis Hamilton alla Mercedes non è stato apprezzato da tutti. Molti hanno ritenuto anzi che la scelta dell’asso di Stevenage sia stata completamente sbagliata, perché riduce drasticamente le sue possibilità di successo. Il diretto interessato, però, continua per la sua strada, senza particolari rammarichi. Secondo lui il team della “stella” ha il potenziale per crescere e puntare alla gloria in futuro. Pare chiaro, tuttavia, che il cammino verso il successo non sarà facile.

Il pilota anglocaraibico dice che l’obiettivo per la prossima stagione sarà quello di salire regolarmente sul podio con la Mercedes, cosa che non è riuscita alla squadra di Brackley nelle ultime dodici gare del 2012. Secondo lui un traguardo del genere non è un’ipotesi teorica, ma può concretamente realizzarsi. Ecco le parole di Hamilton parlando della nuova avventura: “Tutti dobbiamo prendere dei rischi nella vita, tutti dobbiamo provare un cambiamento. Fare qualcosa di diverso fa crescere e fa imparare a comunicare con persone nuove, vivendo al tempo stesso le emozioni di una nuova sfida. La meta del 2013 sarà il podio in quante più gare possibile”.

Evidentemente il nuovo interprete della Mercedes non esclude la prospettiva della vittoria, ma in quest’area è più ottimista di lui il team principal Ross Brawn: “Stiamo lavorando molto duramente per dare a Lewis e a Nico la possibilità di guadagnare qualche pole e qualche successo. Questa è la nostra ambizione, il nostro obiettivo”.

Via | Thef1times.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: