Rally di Montecarlo: Broccoli arriva tredicesimo

clio1

Comincia con questo entusiasmante risultato il mondiale di Alessandro Broccoli che, con Monica Cicognini alle note, ha portato la nuova Renault Clio R3 alla tredicesima piazza assoluta, giungendo alle spalle solo delle potentissime WRC.

Grande soddisfazione sia al Team Sab Motor di San Marino che alla scuderia Proservice di Cesena, le due equipes che in sinergia hanno supportato la partecipazione di Broccoli alla fascinosa gara del Principato e che saranno al suo fianco ancora per altri due appuntamenti mondiali, in Svezia e in Sardegna.

“E’ stata molto intelligente la condotta di gara di Alessandro e Monica nella giornata conclusiva”, ha dichiarato un raggiante Maurizio Cappelletti, team manager di Proservice.

“Preso atto del cospicuo vantaggio accumulato nelle prime due tappe, sono riusciti ad amministrarlo – anzi a consolidarlo ulteriormente – senza prendersi rischi inutili. Così hanno centrato in pieno l’obiettivo massimo che potevamo darci in questo debutto mondiale. Davvero bravi, non c’è altro da aggiungere”.

Per Broccoli – Cicognini insomma parlano i numeri: oltre tre minuti di vantaggio sul più immediato inseguitore, il francese Patrick Artru. Davanti a loro un vero e proprio “parterre de roi”. Latvala, Sordo, Wilson e su su fino al dominatore Sebastien Loeb. Fra gli italiani (anche se Broccoli è sanmarinese) solo Gigi Galli lo ha sopravanzato, forte del sesto posto al quale si è issato con la Focus WRC 07.

I due con la Clio sono stati anche dodicesimi assoluti, al termine di p.s. 15 (La Bollene – Vesubie 1) nella quale hanno superato il finnico Jari Matti Latvala. Poi si sono stabilizzati in posizione numero 13 senza più lasciarla.

“E’ stata una gara esaltante che abbiamo seguito passo dopo passo con il cuore il gola”, ha concluso il presidente di Proservice Gabriele Casadei, “e che ha confermato in pieno tutta la nostra gioia per la collaborazione instaurata con il team di Broccoli. Godiamoci insieme questo momento che rimarrà a lungo nella nostra memoria, ma sapete come sono fatto: io penso già alla Svezia fra due settimane…”.

Una gara, lo Uddeholm Swedish Rally, che già si presenta con numeri record: 173 iscritti ma soprattutto tantissima qualità, per rinnovare la sfida nel segno dell’emozione.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: