Fisichella vede una Renault non in linea con le stagioni d'oro

fisichella

Giancarlo Fisichella è abbastanza soddisfatto del comportamento della Force India. La squadra di Malljia, benché lontana dai migliori, cresce positivamente. Dice il pilota italiano: "Con il nuovo team stiamo andando già bene e l’obiettivo, vista la giovane età degli ingegneri e della compagine, è di migliorare velocemente". Una consistente dose di ottimismo giunge dalla possente unità motrice firmata dai maghi di Maranello.

Ed è proprio il cuore pulsante della monoposto indiana ad entusiamare il romano: "Il motore Ferrari è senza dubbio una fantastica garanzia, ma di certo non basta, serve una squadra che riesca a sfruttarne al meglio le potenzialità. D’altronde debbo ammettere che ho sempre coltivato il sogno di guidare un cavallino rampante". Secondo Fisichella nel 2008 il pilota conterà molto più che negli anni recenti, in virtù del nuovo regolamento.

Per lui le limitazioni introdotte costituiscono un incentivo a dare il meglio nell'arte della guida. Infine, non poteva mancare un pensiero alla vecchia squadra francese che, a suo avviso, vivrà una stagione di transizione: "Non credo siano all’altezza del Mondiale 2005/2006. Mi sento di dire che anni come quelli in cui io ero alla guida della Renault saranno difficili da ripetere".

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: