Haug da pieno appoggio a Dennis: "si continua a lavorare con lui"

Haug e Dennis resteranno la coppia della McLarenRon Dennis lascia? Niente di più falso, almeno a sentire Norbert Haug, presidente della Mercedes Motorsport, che in una recente intervista ha di fatto confermato Ron Dennis alla guida della McLaren dopo il susseguirsi di voci sul suo abbandono.

E lo fa con parole quanto mai chiare: "Appoggiamo Ron e continueremo a lavorare con la stessa struttura direttiva. Lavoro con lui da 14 anni, solo una scuderia ha vinto di più e nei successi lui ha avuto un ruolo molto importante. Ogni dichiarazione negativa su di lui può essere solo una speculazione esterna".

Insomma Haug toglie ogni dubbio, e lo fa senza neanche nominare i motivi di contestazione a carico del numero uno della scuderia di Woking.

Motivi che in realtà sono tanti e di un certo peso: a partire dalla a cattiva gestione della rivalità tra Lewis Hamilton e Fernando Alonso (forse decisiva nella corsa al titolo piloti vinta da Raikkonen), per finire con il clamoroso caso di spionaggio ai danni della Ferrari che, sanzionato dalla Fia, ha portato all'azzeramento nella classifica del Mondiale costruttori.

Ma Haug prima di chiudere mette in chiaro le cose anche per il futuro, con la Mercedes sempre più intenzionata a rilevare le quote del team, nonostante al momento a Stoccarda abbiano deciso di non voler interferire su chi comanda a Woking: "E' un obiettivo che sta sempre in cima ai nostri pensieri, ma non abbiamo certo bisogno di possedere piu del 50% per far sentire la nostra voce nella scuderia".

Ringraziamo "Mika Hakkinen" per la segnlazione.

via | Datasport

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: