Ferrari, Domenicali spera che la F138 sia competitiva fin dalla prima gara

ferrari f138

La presentazione della Ferrari F138 ha permesso di ascoltare il punto di vista di Stefano Domenicali sulla nuova "rossa" e sulle speranze della scuderia di Maranello per la stagione agonistica 2013. L'obiettivo è la gloria iridata, ma per raggiungere questo traguardo sarà necessario disporre di un'arma efficace sin dal primo momento.

Ecco le parole del team principal del "cavallino rampante": "Abbiamo un obiettivo chiaro: mettere a disposizione di Fernando e Felipe una vettura competitiva, al livello delle più forti. La differenza la potremo fare con i nostri piloti e con la squadra. L'approccio, dalle prime gare in avanti, deve essere corretto. Dobbiamo essere emotivamente pronti ad affrontare momenti di tensione fortissima. Sicuramente non vogliamo trovarci come lo scorso anno nella situazione di dover lottare per ridurre uno svantaggio di 1.6 secondi rispetto ai primi. Esistono aree di sviluppo della macchina che saranno molto importanti, da qui alla fine dell'anno".

Interpellato sulle sue aspettative per il campionato all'orizzonte, Domenicali ha così risposto: "Ne abbiamo parlato qualche giorno fa e ribadisco che è difficile mantenere la concentrazione senza guardare troppo al mondo esterno. Occorre focalizzare le forze sui propri valori e saper gestire la tensione, altrimenti si rischia di fare un favore a chi combatte la stessa battaglia con lo stesso obiettivo. Se avremo sorprese a inizio stagione cercheremo di rimanere concentrati dando priorità ai motivi per cui le cose non sono andate come ci aspettavamo". Ovviamente l'auspicio è che la F138 sia in forma già nella prima gara. Domenicali è fiducioso.

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail