Ferrari F138 pronta all'esame di Jerez de la Frontera

ferrari f138

Ormai si avvicina sempre di più l'appuntamento con la prima sessione di test di Jerez de la Frontera, che prenderà le mosse nella giornata di domani. La Ferrari F138 è pronta a sostente questo importante esame, con Felipe Massa al volante. Il pilota brasiliano sarà il primo a guidare la nuova arma del "cavallino rampante", da cui i tifosi si aspettano grandi cose.

Anche se l'impegno iberico, nella sua fase d'apertura, non darà un verdetto definitivo, potrà fornire delle indicazioni utili sul potenziale dell'auto e sulla direzione da prendere per il suo sviluppo. In attesa di scoprire come il bolide rosso andrà in pista, è interessante conoscere il punto di vista di Corrado Lanzone, responsabile produzione della Ferrari.

Ecco le su parole sulla monoposto del 2013: "Nel progetto della F138 le nostre due priorità sono state la riduzione del peso e la miniaturizzazione. Nonostante le regole non siano cambiate, gli ingegneri hanno concentrato i lori sforzi sul contenimento delle masse e sulla realizzazione di componenti al più alto livello possibile. Questo significa confrontarsi con molte sfide dal punto di vista della produzione, ponendoci all’avanguardia in termini di tecnologia nelle specifiche aree".

"La fase produttiva -aggiunge Lanzone- è di fondamentale importanza per riuscire a fare questo lavoro correttamente, perché mentre è relativamente semplice cambiare la forma di elementi esterni durante la stagione, è un compito più difficile quando si tratta di componenti principali. La miniaturizzazione, specialmente nella zona posteriore della monoposto, ci permette di elaborare progetti di componenti aerodinamiche che ci consente di guadagnare punti in termini di efficienza aerodinamica ed, eventualmente, nel tempo sul giro".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail