Superstars, Pasquale Di Sabatino pronto a scendere in pista per il test di Adria

Il team Chevrolet Solaris Motorsport, che fa capo alla famiglia Sini, avrà tra le proprie file Pasquale di Sabatino nella sessione di prove della Superstars International Series in programma l'8 febbraio sull'Adria International Raceway. Si tratta di un pilota dalla grande esperienza internazionale, che entrerà in azione al volante della Lumina CR-8.

L’abruzzese, classe 1988, nonostante la giovane età vanta un palmares nel mondo delle corse di altissimo livello. La sua esperienza lo ha visto prendere parte ad importanti campionati a ruote scoperte come World Series by Renault, Formula 3 e Auto GP. L’anno scorso il passaggio al Mondiale Turismo, in cui si è messo in luce alla guida di una Chevrolet Cruze. Ora l'arrivo, sempre con lo stesso “brand”, nella cornice inedita della Superstars.

Ecco le sue aspettative sui test imminenti della serie targata SWR.

Cosa ti aspetti da questa nuova esperienza al volante di una vettura SUPERSTARS?

Mi aspetto di trovare un ambiente “cinematografico”, come ho visto in TV! Spalti pieni, paddock gremiti dalla folla, insomma uno scenario in pieno stile hollywoodiano. Dall’esterno sembra un ambiente molto stimolante ed allo stesso tempo molto professionale. Sono contentissimo di avere questa opportunità, soprattutto con un team di rilievo come il Solaris Motorsport. Sono ansioso di provare la Lumina e soprattutto, voglio precisare, questo test dimostra un mio vero interesse per la Superstars che figura tra le mie principali opzioni di quest’anno.

Hai una grande esperienza nelle ruote scoperte, quali sono le principali differenze che hai trovato con le vetture Turismo?

Ho dovuto cambiare completamente il mio stile di guida. Anche perché l’anno scorso, al debutto nelle ruote coperte, ho avuto a disposizione una vettura a trazione anteriore. Venerdì tonerò finalmente alla trazione posteriore, dove uscirà fuori il bagaglio di esperienza che ho maturato nelle formule. Sono sicuro che mi divertirò molto.

Cosa pensi del Superstars World?

Ho avuto modo di seguire le gare in televisione, anche se la mia grande amicizia con Francesco Sini mi ha permesso di essere sempre aggiornato su un ambiente che reputo tra i migliori nell’intero panorama internazionale. Il livello dei piloti che prendono parte alla Superstars è a dir poco “stellare”! Anche la copertura mediatica a mio avviso è tra le migliori e dà ampia visibilità sia a noi in pista, sia ai nostri sponsor.

  • shares
  • Mail